Cosa sono le Escort?

Se ne sente tanto parlare, ma, precisamente, cosa sono le escort? Vediamo una breve guida descrittiva del termine e che cosa significa. Con i termine di uso comune “Escort” si intende una persona, solitamente di sesso femminile, retribuita per accompagnare qualcuno in un viaggio o in un’occasione pubblica. Tale persona si mostra, inoltre, disponibile a prestazioni di tipo sessuale con l’accompagnato.

Si tratta, in fondo, dell’esercizio del più antico mestiere del mondo, effettuato, però, non ai margini delle strade o in stanze ad ore ma nella maniera più coinvolgente e soddisfacente possibile.
Il tutto risulta, quindi, rivolto ad un certo target di clienti, in grado di remunerare profumatamente il servizio reso. Ricordiamo che in Italia, il sesso a pagamento è vietato per legge.

Chi sono le escort

Le escort sono solitamente belle ragazze. Si può trattare della modella o aspirante attrice rimasta, magari, fuori dai giochi oppure può trattarsi di donne che, dalla strada, cercano di salire un gradino più alto, settorializzando la propria clientela ed indirizzandosi verso chi può pagare di più. In ogni caso, a caratterizzare le escort vi è un fattore fondamentale: non esistono i così detti protettori alle spalle. Le ragazze sono, per così dire, libere professioniste che scelgonoda sole di esercitare, decidendo quando e come farlo.

Può trattarsi di donne di tutti i tipi e di ogni età. Anche donne mature che potrebbero essere delle escort Bologna , con una certa avvenenza fisica e la consapevolezza di essere desiderabili, possono arrivare ad esercitare la professione di accompagnatrice, il più delle volte per ottenere ingenti somme di denaro in modo facile e sopratutto rapido.

Ci sono donne con relazioni sentimentali stabili alle spalle che, spesso, tengono al corrente della propria professione il partner (il più delle volte compiacente) o donne che nascono la propria doppia vita, giungendo talvolta a delle vere tragedie esistenziali in cui non riescono a gestire nessuna delle due.

Che tipologia di uomo si rivolge ad una escort

Si tratta sempre di uomini facoltosi. Persone che possono pagare prezzi anche molto alti in cambio di prestazioni sessuali accompagnate da atteggiamenti da “girlfriend”.
La escort, infatti, deve apparire come l’amante dell’uomo di affari ed avere con lui modi confidenziali e seducenti, tali da indurre il cliente a dimenticare il prezzo da pagare.
Gli uomini che usufruiscono del servizio dell’accompagnatrice desiderano usufruire di qualcosa di esclusivo: non si tratta di semplice sesso ma di sesso confezionato in una bella scatola e servito in maniera tale da simulare un’avventura erotica naturale e non una prestazione sinallagmatica (un do ut des, insomma).

Dove è possibile conoscere una Escort

Oltre ai classici annunci sui giornali, grazie al Web, reperire una accompagnatrice a pagamento è, ormai, sempre più facile e discreto. Su internet proliferano siti che permettono il contatto con le professioniste del settore: è possibile visionare le fotografie delle ragazze e leggere qualcosa in più su di loro prima di scegliere a chi rivolgersi.
Una volta presa la decisione, con un semplice click sul mouse si è in contatto con la prescelta di cui, intanto, si è già saputo orari e tariffe. In Germania, poi, è addirittura attiva una app per favorire l’incontro tra domanda ed offerta.
Le escort possono registrarsi sul sito a costo zero mentre il cliente versa una piccola quota per accedere alla applicazione. A questo punto, il cliente può segnalare la propria posizione e prenotare un incontro con quella tra le donne registratesi più vicina per luogo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *